La nostra azienda sarà presente dall’8 al 10 novembre 2013 il Consorzio i Vini del Piemonte rinnova la partecipazione allo Slow Food Market di Zurigo con lo stand espositivo “Piazza Piemonte”.

Considerati l’enorme visibilità e il successo di pubblico ottenuti nell’edizione del 2012, che ha visto sfilare presso lo stand “Piazza Piemonte” quasi 10mila visitatori, il Consorzio “i Vini del Piemonte” ha deciso di rinnovare la sua presenza allo Slow Food Market di Zurigo con una delegazione di produttori vitivinicoli.

Giunto quest’anno alla sua terza edizione, l’evento è una sorta di “Salone del Gusto”, organizzato da Slow Food Svizzera in collaborazione con la nota catena di distribuzione Coop Svizzera, dedicato ai gourmet e ai tanti appassionati di vino del Paese elvetico che, dall’8 al 10 novembre 2013, avranno l’occasione di “vivere un’avventura nel mondo dell’autenticità dei buoni sapori”.

In virtù del gemellaggio stipulato tra il Consorzio i Vini del Piemonte e Slow Food Svizzera (che annovera 3100 soci e ben 22 Presìdi tra cui molti formaggi di eccellenza e che prevede la reciproca ospitalità e collaborazione nel proporre in abbinamento i prodotti dei Presìdi in abbinamento con i vini piemontesi), il Piemonte sarà la regione ospite dello Slow Food Market di Zurigo 2013 e avrà la possibilità di usufruire di uno spazio denominato “Piazza Piemonte”, uno degli stand di maggiore visibilità di tutto l’evento.

I produttori partecipanti potranno quindi presentare il Barolo e gli altri grandi vini piemontesi, in abbinamento con alcune eccellenze agroalimentari proposte da aziende partner, a un pubblico composto da appassionati esigenti ed entusiasti, come nella tradizione di Slow Food, oltre che a numerosi ristoratori e operatori del settore interessati ai vini di alta qualità.

Oltre ad essere una straordinaria vetrina promozionale per i produttori interessati ai winelover svizzeri, lo Slow Food Market di Zurigo rappresenta anche un’ottima occasione commerciale: durante tutta la durata dell’evento sarà, infatti, consentita la vendita diretta al pubblico.zurigo
La nostra azienda sarà presente dall’8 al 10 novembre 2013 il Consorzio i Vini del Piemonte rinnova la partecipazione allo Slow Food Market di Zurigo con lo stand espositivo “Piazza Piemonte”.

Considerati l’enorme visibilità e il successo di pubblico ottenuti nell’edizione del 2012, che ha visto sfilare presso lo stand “Piazza Piemonte” quasi 10mila visitatori, il Consorzio “i Vini del Piemonte” ha deciso di rinnovare la sua presenza allo Slow Food Market di Zurigo con una delegazione di produttori vitivinicoli.

Giunto quest’anno alla sua terza edizione, l’evento è una sorta di “Salone del Gusto”, organizzato da Slow Food Svizzera in collaborazione con la nota catena di distribuzione Coop Svizzera, dedicato ai gourmet e ai tanti appassionati di vino del Paese elvetico che, dall’8 al 10 novembre 2013, avranno l’occasione di “vivere un’avventura nel mondo dell’autenticità dei buoni sapori”.

In virtù del gemellaggio stipulato tra il Consorzio i Vini del Piemonte e Slow Food Svizzera (che annovera 3100 soci e ben 22 Presìdi tra cui molti formaggi di eccellenza e che prevede la reciproca ospitalità e collaborazione nel proporre in abbinamento i prodotti dei Presìdi in abbinamento con i vini piemontesi), il Piemonte sarà la regione ospite dello Slow Food Market di Zurigo 2013 e avrà la possibilità di usufruire di uno spazio denominato “Piazza Piemonte”, uno degli stand di maggiore visibilità di tutto l’evento.

I produttori partecipanti potranno quindi presentare il Barolo e gli altri grandi vini piemontesi, in abbinamento con alcune eccellenze agroalimentari proposte da aziende partner, a un pubblico composto da appassionati esigenti ed entusiasti, come nella tradizione di Slow Food, oltre che a numerosi ristoratori e operatori del settore interessati ai vini di alta qualità.

Oltre ad essere una straordinaria vetrina promozionale per i produttori interessati ai winelover svizzeri, lo Slow Food Market di Zurigo rappresenta anche un’ottima occasione commerciale: durante tutta la durata dell’evento sarà, infatti, consentita la vendita diretta al pubblico.